Bird Cruiser: la moto compatta elettrica pensata per il ridesharing

Di , scritto il 08 Giugno 2019

La startup californiana Bird, fondata nel 2017 da un gruppo di ex dipendenti di Lyft e Uber, ha molto a cuore la mobilità sostenibile e ha di recente presentato una due-ruote elettrica chiamata Cruiser, una sorta di bicicletta elettrica a due posti ideale per spostarsi in città senza produrre inquinamento, senza fare code e pagandola solo all’utilizzo. Sì, perché il veicolo non sarà disponibile per la vendita, ma solo mediante il servizio di ridesharing di Bird, che già conosciamo bene per quanto concerne i monopattini.

Bird Cruiser è un veicolo elettrico decisamente grazioso, con un sedile imbottito che può ospitare anche due persone e un pedal-assist opzionale: questo significa che l’utente ha la possibilità di scegliere se usarla come bicicletta a pedalata assistita oppure come moto vera e propria. È munita di ruote da 20 pollici e sospensioni robuste che rendono il viaggio comodo e divertente. L’accelerazione è istantanea e i freni a disco idraulici che consentono di frenare con sicurezza e rapidità. È alimentata da una batteria da 52 Volt e munita di un display LCD integrato che visualizza il percorso fatto e altri dati importanti del viaggio.

La moto può fare senza problemi percorsi in salita e in discesa, grazie al motore progettato per garantire che le corse non divengano in alcun caso faticose.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009