Home » Lamborghini Urus, ecco il nuovo modello che uccide la Ferrari: sembra un astronave

Lamborghini Urus, ecco il nuovo modello che uccide la Ferrari: sembra un astronave

Urus Performante lancia il guanto di sfida alla Ferrari Purosangue. Il nuovo SUV è stato presentato in leggero anticipo per prendere la scena alla nuova vettura del Cavallino, che sarà presentata l’8 settembre.

Pebble Beach, una location scelta sempre più frequentemente. Ultimamente molti produttori scelgono la località esotica californiana per mostrare in anteprima le proprie vetture. Anche Maserati aveva scelto questo scenario per presentare la nuova GranTurismo Folgore.

Il Suv Lamborghini è stato presentato per la prima volta al Salone di pechino nel lontano 2012, ma lanciato solo nel 2018. Adesso arriva questa nuova versione che porta prestazioni e piacere di guida a livelli di nuova eccellenza.

Queste le parole dei rappresentanti della casa: “Lamborghini Urus definisce una nuova frontiera. Urus Performante alza l’asticella come mai prima d’ora: il DNA Lamborghini viene infuso con audacia visionaria in un super SUV progettato per offrire sportività, prestazioni e divertimento alla guida assoluti. Aerodinamica migliorata, tecnologie rivoluzionarie e lussuosa versatilità sono gli ingredienti alla base della driving experience più entusiasmante di sempre.”

Urus Performante
Urus Performante. Ph@Lamborghini

Design guidato dalle performance

Curve, linee potenti e proporzioni selvagge: fin dal primo sguardo risulta evidente che Urus Performante è stata progettata per offrire prestazioni ancora più elevate e massimo comfort. Cofano e paraurti dal profilo più affilato e pronunciato aggiungono elementi racing a questa vettura, che mantiene comunque intatta tutta l’eleganza della famiglia Urus. L’assetto è stato abbassato per migliorare l’aerodinamica, conferendo all’auto un portamento davvero audace.

Gli interni in Alcantara Nero Cosmus si caratterizzano per i dettagli con “finitura Performante” – un particolare motivo composto dalle cuciture dei sedili che celebra l’iconico esagono Lamborghini. Urus Performante è l’auto con il numero più elevato di componenti in fibra di carbonio del segmento, una qualità che la rende ancora più unica.

666, ma non è la Diablo

Urus Performante porta la potenza del motore a 666 CV. Storicamente questo è il numero che rappresenta il maligno, ma non si tratta dell’amata Diablo. Non solo più potenza: grazie a una riduzione del peso complessiva di 47 kg, Urus Performante diviene il super SUV con il miglior rapporto peso/potenza della categoria.

Aerodinamica ottimizzata (deportanza incrementata dell’8%) e velocità massima a 306 km/h: la Performante è nata per essere veloce. Eppure la sua incredibile reattività, manovrabilità e stabilità la rendono una vettura semplice e sicura da guidare. Le modalità di guida del Selettore ANIMA sono state riprogettate e potenziate per poter definire la configurazione perfetta per ogni esigenza.

Il commento di Stephan Winkelmann, Chairman e CEO di Lamborghini:

“Con Urus Performante le incredibili prestazioni e il look inconfondibile del rivoluzionario super SUV Lamborghini raggiungono nuove vette, pur rimanendo lussuosamente versatile e offrendo la driving experience più entusiasmante di sempre, su strada e non. Il suo seducente design rappresenta un nuovo punto di riferimento in termini di dinamismo alla guida”.

 

Urus Performante. Interni. Ph@Lamborghini
Urus Performante. Interni. Ph@Lamborghini

 

Non resta quindi che aspettare il debutto di Ferrari Purosangue, atteso per oggi, per vedere una bella sfida tra titani.