Home » Auto sicure, ecco la lista di quelle più difficili da rubare: i ladri non ci provano nemmeno | Potresti averla

Auto sicure, ecco la lista di quelle più difficili da rubare: i ladri non ci provano nemmeno | Potresti averla

Parliamo molto spesso di auto più rubate, più a rischio furto e più desiderate dai ladri. Insomma, quelle auto i cui proprietari non possono mai dormire sonni tranquilli, specialmente se parcheggiate abitualmente sulla pubblica via. Ma stavolta invertiamo un po’ i termini dell’equazione, occupandoci di quelle auto che i ladri non ruberebbero nemmeno se fossero lasciate aperte, e di quelle più difficili da rubare, quindi anche più sicure.

Quando si compra un’auto si valuta la scelta in base ai soliti parametri: prestazioni, consumi, abitabilità, aspetto estetico e indubbiamente prezzo. Ma un aspetto di cui non si tiene mai conto è l’appetibilità della vettura per i ladri d’auto, nonché della sicurezza del veicolo. Di quest’ultimo parametro ci fidiamo degli antifurti che decide d’installare la casa, senza preoccuparci di verificare se siano validi o meno.

Furti auto sicure

Le auto sono sempre più sicure. Tra sistemi elettronici antifurto, chiavi non duplicabili e GPS, i ladri hanno sempre più la vita dura. Ma anche loro si aggiornano sui nuovi sistemi, imparando a violare anche i sistemi di sicurezza più affidabili. Un esempio? I Jammer, dei sistemi elettronici disturbatori di segnale che impediscono all’antifurto satellitare di comunicare la posizione al satellite, così da far sparire il veicolo rubato senza lasciare traccia.

Le auto più sicure contro i furti

Car Security Awards si è occupato di stilare la particolare classifica delle auto più difficili da rubare. Non stupisce che in cima a questa prestigiosa classifica ci sia Volvo, marchio da sempre attento alla sicurezza e innovatore in questo settore. La casa svedese è stata infatti promotrice di sistemi di sicurezza come cinture di sicurezza, airbag e ha stilato le linee guida per i cosiddetti crash test per stabilire la resistenza agli urti delle vetture.

Seguono nel primato della sicurezza antifurto Audi, Mazda e Citroen. E se avete un’auto che non figura tra le top 5? Beh, non è il caso di fasciarsi la testa prima di rompersela. Ci sono molti modi per aumentare l’inviolabilità della propria auto.

Tra questi figurano l’installazione di un antifurto satellitare se non fosse già presente, un bloccasterzo in acciaio che blocchi anche i pedali, parcheggiare sempre l’auto con la prima marcia e il freno a mano inseriti e, sembra banale ma non lo è, affittare un garage. Meglio pagare una quota al mese per garantire la sicurezza del veicolo che andare poi a ricomprare un’intera auto.

Le auto meno rubate dai ladri

Come vi abbiamo più volte informato, le auto più rubate in Italia sono le piccole utilitarie, specialmente quelle di produzione italiana come Fiat Panda, 500, Punto e Lancia Y. Sono molto diffuse e poco appariscenti, quindi un furto di questo tipo è considerato sicuro dai ladri, che saranno più agili nel far sparire la vettura all’estero o smontarla per riciclarne i pezzi. Insomma, non sono auto che scottano come invece potrebbero essere supercar e auto di lusso, che hanno spesso marchi e numeri di serie facilmente riconoscibili in ogni pezzo componente.

Tra le auto meno rubate, sorprendentemente, ci sono i SUV, a discapito della loro popolarità tra gli acquirenti. Questo perché i SUV sono più ingombranti e difficili da nascondere. Inoltre, scottano di più per il loro prezzo mediamente alto (in genere si parte dai 25mila euro).

Come non farti rubare l'auto - consigli
Come non farti rubare l’auto – consigli del dipartimento di polizia di Yonkers (NY)

E per quanto riguarda le auto meno rubate in Italia? In generale vale la regola che meno un’auto è famosa e diffusa e meno è attenzionata dai ladri. Non sorprende allora se in cima a questa classifica troviamo le auto prodotte da Tata, Daihatsu, Dacia e Great Wall.