Home » Revisione veicoli, la stangata è enorme: da ora si fa una volta l’anno | I costi arrivano alle stelle

Revisione veicoli, la stangata è enorme: da ora si fa una volta l’anno | I costi arrivano alle stelle

Revisionare gli autocarri è un obbligo e una operazione molto importante: ecco cosa c’è da sapere a riguardo per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli e inconvenienti anche molto onerosi che potrebbero creare disagi.

La revisione degli autocarri è obbligatoria come quella delle auto e prevede una netta distinzione tra i veicoli fino a 35 quintali e quelli superiori ai 35 quintali. Nel primo caso, la prima revisione va effettuata dopo 4 anni dall’immatricolazione dell’autocarro mentre le successive ogni 2 anni come per le automobili.

autocarro – solomotori.it

Diversa la musica nel caso di autocarri sopra i 35 quintali, definiti anche mezzi pesanti: in questa situazione la revisione va effettuata 1 anno dopo l’immatricolazione e le successive con cadenza annuale. Lo stesso trattamento previsto per autobus, taxi, autoambulanze e mezzi di soccorso, autonoleggi con conducente.

Nella revisione si andranno a controllare le emissioni, lo sterzo, le luci, i freni, le gomme e il clacson, oltre ad alcuni controlli ancora più mirati come:

  • la luce spia in cabina e gli spinotti per il funzionamento del ribaltabile,
  • il paraincastro posteriore
  • cunei
  • il Cronotrachigrafo
  • l’attestazione Atp (per camion frigoriferi)
  • Il Certificato di verifica (veicoli a gru).

Tutte queste operazioni sono lo ripetiamo obbligatorie e fondamentali per garantire al mezzo e a chi lo guida il giusto e perfetto gradi di sicurezza. Ma non solo, perché un obiettivo dichiarato delle revisioni è l’abbassamento delle emissioni e dell’impatto ambientale. Ecco dove effettuare la revisione degli autocarri e quanto costa.

Revisione autocarri: dove farla e quanto costa

Dopo il test in officina autorizzata, anche per gli autocarri come per le auto vi sono tre opzioni di esito: revisione superata, da ripetere oppure respinta. Nel caso fosse da ripetere, c’é un mese di tempo per effettuare le migliorie necessarie al veicolo e ripresentarsi per la revisione.

In seguito alla Legge di Bilancio 2019, sono state definite anche le linee su dove effettuare la revisione degli autocarri: per tutti i mezzi al di la del peso è possibile recarsi preso un’officina autorizzata, previo appuntamento che vista la richiesta è sempre auspicabile.

revisione autocarri presso officina – solomotori.it

Infatti i guidatori di tali mezzi lo fanno per lavoro e restare senza autocarro troppo a lungo potrebbe avere conseguenze economiche negative non indifferenti. Occorre dunque organizzarsi per tempo sulle date così da non perdere troppi giorni. Per i costi, se la revisione viene effettuata presso la Motorizzazione Civile siamo sui 45 euro mentre se si va in officina privata sono 66,88 euro ai quali viene applicato un surplus di 9,95 + iva. Le sanzioni per chi circola con revisione autocarro scaduta vanno dai 169 ai 680 euro.