Home » Obbligo auto, hai 15 giorni per metterti in regola: senza questo foglio ti fanno 3500€ di multa

Obbligo auto, hai 15 giorni per metterti in regola: senza questo foglio ti fanno 3500€ di multa

Attenzione a un preciso foglio che devi sempre avere con te sulla tua auto: senza questo la multa è salatissima e oltretutto avrai solo 15 giorni per metterti in regola con la legge.

Il Codice della Strada è diventato molto severo e ciò in relazione a un aumentato numero di sinistri stradali che spesso sono causa di lesioni anche gravi e fatali. Una stretta che coinvolge diversi ambiti e comportamenti scorretti, dimenticanze e leggerezze che, si sa, in strada spesso sono alla base di sinistri e contestazioni di ogni genere.

Controllo agenti su strada – solomotori.it

Oltre ad avere in ordine il mezzo a livello di manutenzioni meccaniche e ordinarie come tagliandi e cambio olio, fondamentale è effettuare la revisione e anche il pagamento del bollo. Ma esiste un preciso documento da avere sempre con noi per evitare rogne: il vero permesso per poter circolare ed essere coperti in caso di danni a cose o persone causate dalla nostra marcia.

Un certificato fondamentale per poter circolare con serenità il quale si rivela di primaria importanza soprattutto in caso di sinistro stradale. Senza di esso la multa è certa, oltremodo onerosa e si avranno a disposizione solo 15 giorni per potersi mettere in regola.

Nei numerosi posti di controllo infatti gli agenti controllano con particolare precisione che abbiate un certificato di assicurazione del veicolo valido ed originale. Ciò per via delle molteplici truffe relative all’emissione di false assicurazioni che sta prendendo piede nel Paese. Si rischia grossissimo, come potete leggere qui sotto.

Assicurazione non a norma: ecco cosa si rischia

Uno dei reati più gravi e puniti pesantemente è come accennato sopra la mancanza di un certificato di assicurazione originale. Questo può avvenire sia per omesso pagamento della polizza assicurativa sia perché si è stati vittime della truffa delle contraffazioni.

Certificato di assicurazione – solomotori.it

Gli agenti spesso riscontrano infatti nei loro controlli polizze assicurative false, scadute o inesistenti, il che rendono di fatto vietatissima la circolazione del mezzo. Immediata è la rilevazione da parte delle autorità preposte al controllo grazie agli ormai sofisticatissimi mezzi che tramite targa risalgono a tutti i dati del mezzo.

Le sanzioni per avere certificati assicurativi contraffatti o del tutto mancanti va dagli 848 ai 3.500 euro, cui si aggiunge il rischio di confisca del mezzo e l’onere delle spese accessorie per il trasporto del veicolo in un centro di deposito. Infatti si avranno a disposizione massimo 15 giorni di tempo per regolarizzare la propria posizione e poter ricominciare a circolare.